Galileo Galilei

Galileo nacque a Pisa nel 1564.

Era figlio di un musicista. Suo padre decise che doveva diventare medico, perciò lo mandò a studiare all’Università di Pisa. Qui abbandonò quasi subito lo studio della medicina per dedicarsi alla sua vera passione: la matematica.

Sai perché Galileo Galilei è tanto famoso? Non solo fece importantissime scoperte sulle stelle, sui pianeti e su come si comportano i corpi sulla Terra. Fu anche capace di trovare un buon metodo per descrivere le sue scoperte: il metodo scientifico sperimentale.

Utilizzando potenti cannocchiali costruiti da lui stesso, Galileo cominciò a osservare il cielo stellato: nessuno prima di lui aveva pensato di fare una cosa simile! Quello che vide lo sbalordì.

Galileo scoprì che la Luna aveva montagne, avvallamenti e crateri. Scoprì che Giove aveva piccole “lune” (o satelliti) che gli orbitavano intorno . Questa scoperta andava contro le teorie della Chiesa, secondo le quali tutto quanto girava attorno alla Terra, dove viveva l’uomo creato da Dio. Dichiarò una cosa che non era possibile per la Chiesa: il Sole sta fermo e la Terra gli gira intorno. Per aver detto questa cosa fu processato; rischiava di essere condannato a morte se non avesse dichiarato di essersi sbagliato! Per non morire bruciato, egli abiurò cioè negò la sua scoperta.  Visse gli ultimi anni della sua vita in esilio. Nel 1992, Giovanni Paolo Secondo (Papa Wojtila) si scusò pubblicamente per ciò che la Chiesa aveva fatto a Galileo, cancellando la sua condanna.

 

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Enrico (giovedì, 01 ottobre 2015 22:34)

    La ringrazio molto mi scusi se le ho fatto perdere tempo ma era una curiosità che avevo da qualche anno. Grazie

  • #2

    Cinzia (venerdì, 02 ottobre 2015 07:01)

    E' un piacere parlare di queste cose.

  • #3

    Enrico (martedì, 22 dicembre 2015 19:43)

    Buongiorno il lavoro di geometria lo ho messo nella chiavetta perché ho problemi con la stampante va bene lo stesso?